Scambi linguistici

Il programma chiave in mano di scambi linguistici costituisce un modo ludico per incontrare una classe di un altro cantone o di lingua differente. Giochi per fare conoscenza, tour e visite guidate delle organizzazioni internazionali: diverse attività sono proposte per favorire gli scambi tra le classi.

Incontro con le classi di altri cantoni

échanges linguistiques

La Fondazione Eduki propone uno scambio linguistico sulla tematica della Ginevra internazionale. Attraverso un tour guidato a piedi gli allievi scoprono la storia delle principali organizzazioni internazionali con sede a Ginevra. La visita di una di queste organizzazioni nel pomeriggio poi offre loro l’opportunità di meglio comprendere il lavoro degli attori della cooperazione internazionale e il suo impatto sulla nostra vita quotidiana. Due giochi sono proposti a inizio e metà giornata affinché le classi interagiscano discutendo del tema scelto. Un quaderno d’attività viene compilato durante la giornata e rimesso agli allievi alla fine, affinché possano meglio appropriarsi nozioni imparate tanto a livello linguistico che sulla Ginevra internazionale.

Programma (dalle 10 alle 16)

  • Gioco di conoscenza bilingue
  • Tour guidato “Ginevra internazionale” bilingue
  • Pic-nic e quiz sulla Ginevra internazionale
  • Visita guidata del Museo internazionale della Croce Rossa (MICR) o dell’Ufficio delle Nazioni Unite a Ginevra (Palazzo delle Nazioni)

Pomeriggio: quale visita scegliere?

Museo internazionale della Croce Rossa

La mostra “L’Avventura Umanitaria” offre un’esperienza unica d’iniziazione all’azione umanitaria. Attraverso tre spazi diversi, si è esposti a tre grandi sfide attuali: la difesa della dignità umana, la ricostruzione dei legami familiari e la limitazione dei rischi naturali. Una cronologia interattiva illustra l’evoluzione del settore umanitario durante 150 anni, mentre un focus sull’attualità presenta le operazioni della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa attraverso il globo.

Ufficio delle Nazioni Unite a Ginevra (ONUG)

L’UNOG è il più grande centro delle Nazioni Unite dopo quello di New York. La visita include (a seconda delle riunioni previste per il giorno) : la Sala dei Diritti Umani e dell’Alleanza delle Civiltà realizzata dal celebre artista Miquel Barcelò, la “Sala dei passi perduti” da cui si può ammirare il monumento commemorativo alla conquista dello spazio e la Sala delle Assemblee, la più grande di tutto il Palazzo delle Nazioni.

Prepararsi alla visita

È fondamentale che prima di incontrarsi gli studenti corrispondano per imparare a conoscersi. Si raccomanda, inoltre, una preparazione per ottimizzare lo scambio.

Modalità

  • Il pic-nic è a carico degli studenti.
  • Il pic-nic è a carico degli studenti.

Programma proposto dal:

Republique et Canton de Genève

Dipartimento dell'istruzione pubblica e dello sport - Scambi linguistici e mobilità

Le tappe

  1. Iscriversi al DIP per trovare una data per lo scambio
  2. Conosciuta la data dello scambio, iscriversi alla Giornata internazionale
  3. Preparare gli allievi grazie al lessico sulla Ginevra internazionale e la corrispondenza con la classe di scambio
  4. Ottenere i quaderni pedagogici per le due classi (catherine.fernandez@etat.ge.ch)